ESCLUSIVA TJ – Angelo Alessio: «Organizzazione stenta a vedersi, ma sono fiducioso.

ESCLUSIVA TJ - Angelo Alessio: "Organizzazione stenta a vedersi, ma sono fiducioso. Pogba? Sarebbe un gradito ritorno". E aggiunge: "Kilmarnock, esonero inspiegabile"

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l’ex calciatore ed allenatore bianconero reduce dall’esperienza in Scozia alla guida del Kilmarnock, Angelo Alessio, per parlare degli ultimi avvicendamenti in casa Juve e non solo:

Che cosa puoi raccontare dell’esperienza in Scozia?

«Sono andato in Scozia con tanto entusiasmo e curiosità, ho avuto l’opportunità di poter allenare per sei mesi il Kilmarnock che è un club storico fondato nel lontano 1869. Il campionato è, storicamente, vissuto dalla rivalità tra il Celtic e i Rangers Glasgow. Queste due squadre fanno un campionato a parte e sono di un altro livello».

Quali sono stati gli aspetti positivi derivanti da un calcio molto differente da quello italiano? 

«Il calcio scozzese è più veloce e diretto, più fisico ma, chiaramente, meno tattico. Tecnicamente, però, il livello è più alto di quello che possiamo immaginare. Credo che uno degli aspetti positivi sia quello di vivere con passione e attenzione la partita. E durante la settimana c’è veramente molta tranquillità».